Frana a Rosarno, migliaia di persone rischiano di rimanere senz’acqua

La caduta ha compromesso lo schema acquadottistico. Sorical ha ridutto la portata dell’acquedotto “Anguilla 2”

LAUREANA DI BORRELLO «Una consistente frana ha compromesso lo schema acquedottistico regionale ‘Anguilla 2’ al servizio del comune di Rosarno». È quanto si legge in una nota della Sorical, che riferisce inoltre di aver già allertato la Protezione civile regionale e l’ufficio Difesa del suolo della Città metropolitana di Reggio Calabria. «La frana, ricadente nel Comune di Laureana di Borrello – si aggiunge – ha scoperto la condotta e senza un intervento rischia di spezzarsi e lasciare senz’acqua migliaia di persone a Rosarno. A causare la frana, secondo i tecnici della Sorical, incauti sbancamenti e scaturigini che impregnando il terreno sabbioso l’hanno fatto scivolare a valle, ostruendo il corso del fiume e formando un pericoloso “laghetto”».
Aggiunge Sorical la necessità di ridurre la portata dell’acquedotto, aumentando l’erogazione degli schemi Alaco e Petrace in attesa della posa di un nuovo tratto di condotta con un percorso alternativo.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto