Strappano un crocefisso al collo di un 60enne a Reggio, arrestati

Due persone sono finite ai domiciliari. Il provvedimento è stato eseguito dalla Mobile

REGGIO CALABRIA Due persone sono state arrestate per una rapina compiuta a Reggio Calabria. Si tratta di Francesco Hasni, 21 enne e Massimo Tomasello, 41 enne per i quali gip di Reggio su richiesta della Procura reggina ha emesso un’ordinanza di misura cautelare degli arresti domiciliari eseguito dagli uomini della squadra mobile di Reggio.
Le indagini, avviate dagli investigatori della Squadra Mobile, coordinati dal procuratore aggiunto Gerardo Dominijanni e dal sostituto procuratore Diego Capece Minutolo, hanno consentito di fornire gravi indizi di reità nei confronti dei due soggetti che, in pieno giorno, dopo aver spinto e fatto cadere un uomo sessantenne, gli hanno strappato dal collo una collana con crocefisso in oro. Per giungere al risultato investigativo è stato determinante il lavoro degli agenti della Sezione “Contrasto al crimine diffuso” della Squadra Mobile, che hanno ricostruito l’azione delittuosa attraverso la ricerca e l’esame delle immagini estrapolate dai sistemi di video sorveglianza presenti nella zona, ed hanno permesso l’inequivocabile identificazione dei due soggetti responsabili della rapina ai danni dell’anziana vittima.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto