Filogaso, arrestato uomo per aver aggredito e ferito un carabiniere

I militari erano accorsi sul posto dopo la segnalazione di una lite in famiglia poi degenerata

FILOGASO La lite in famiglia, la chiamata al 112, l’aggressione ai Carabinieri e l’inevitabile arresto. Notte di ordinaria follia per un 41enne di Filogaso, L. T., disoccupato e già noto alle forze dell’ordine, bloccato dai militari della Stazione di Maierato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. A seguito di una segnalazione telefonica pervenuta al numero d’emergenza 112, i Carabinieri sono intervenuti a Filogaso per una lite domestica. Arrivati sul posto sono stati dapprima minacciati e poi aggrediti. Nel verbale si legge anche dell’aggressione ad un sottoufficiale, afferrato dal collo, spintonato e preso a pugni e a gomitate. L’uomo è stato così portato  via in manette dalla propria abitazione e condotto in caserma e la Procura della Repubblica di Vibo ne ha disposto l’arresto. L’aggressione ha anche costretto uno dei Carabinieri a ricorrere alle cure mediche per via di una serie di contusioni con prognosi di cinque giorni.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto