Demanio, al via gara per la riqualificazione di 61 immobili statali

L’agenzia ha pubblicato un avviso dal valore di 5 milioni. Previste le ristrutturazioni sismiche del carcere di Vibo e di alcune caserme di Reggio e Cosenza

CATANZARO L’Agenzia del Demanio ha pubblicato un bando di gara per la riqualificazione sismica di 61 immobili di proprietà dello Stato in Calabria. L’appalto è suddiviso in sette lotti e vale 4,7 milioni di euro.
Con questa procedura, che segue una prima gara pubblicata a fine 2018 che riguardava 230 edifici sempre in Calabria, saranno oggetto di audit sismico ed energetico tutti gli immobili interamente di proprietà dello Stato (a eccezione di quelli in uso al ministero della Difesa) presenti sul territorio regionale che ricadono in zona sismica 1.
In particolare, tra i beni più consistenti si evidenziano il carcere di Vibo Valentia, la Caserma Caravelli della guardia di finanza a Reggio di Calabria, il Centro polifunzionale Manganelli della polizia di Stato a Reggio di Calabria, il Palazzo degli Uffici finanziari e Palazzo Valdesi Abbati a Cosenza.
Il termine per la presentazione delle offerte, che avverrà tramite sistema telematico, è il 29 luglio. Aggiudicazione all’offerta più vantaggiosa. Tutti i dettagli sul bando e la relativa documentazione sono disponibili nella sezione “Gare e aste” del sito dell’Agenzia del Demanio.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto