Reggio Calabria, aggredito e rapinato un ragazzo nigeriano

Per l’aggressione al 22enne, sono finiti in manette un italiano ed un connazionale della vittima

REGGIO CALABRIA In due, utilizzando una spranga di ferro, hanno aggredito un cittadino nigeriano di 22 anni per rapinarlo di circa trecento euro. Sunny Omororinwen, di 30 anni, con precedenti, connazionale della vittima della rapina, e un cittadino italiano incensurato, Gino Carmine Caroprese, di 22, sono stati arrestati dai carabinieri a Reggio Calabria con l’accusa di rapina e lesioni personali.
I carabinieri sono intervenuti dopo una segnalazione al 112 e hanno arrestato in flagranza di reato il cittadino nigeriano. Caroprese, che nel frattempo alla vista dei militari era riuscito a dileguarsi, è stato bloccato poco dopo in una piazza poco distante.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto