Curinga, sequestrato lido abusivo

Il titolare è stato denunciato dagli uomini della guardia costiera di Pizzo. Aveva posizionato ombrelloni, alberi e pavimentazione senza alcuna concessione

CURINGA Un lido abusivo sulla spiaggia di Curinga con tanto di ombrelloni, piante e pavimentazione con betonelle. Lo hanno scoperto e sequestrato gli uomini della guardia costiera di Pizzo che hanno denunciato il responsabile dell’abuso.
In particolare i militari, nel corso del controllo, hanno accertato che in circa 350 mq di spiaggia lungo il litorale della cittadina del vibonese erano state posizionate alcune mattonelle di cemento a formare una piattaforma. All’interno dell’area, delimitata su due lati da 14 palme interrate, erano state realizzate altresì alcune zone d’ombra mediante il posizionamento di 6 pali di legno sovrastati da struttura metallica e copertura con foglie di palma.
I militari dopo aver accertato che per l’occupazione, ricadente in area sottoposta a vincolo paesaggistico, non era stata rilasciata alcuna autorizzazione da parte del competente Ufficio Demanio del Comune di Curinga, hanno deferito il responsabile all’Autorità Giudiziaria e sottoposto a sequestro l’area e le opere.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto