“Spia” i dipendenti con le telecamere, calabrese denunciato a Siena

Secondo i carabinieri il 50enne, che gestisce un locale a Poggibonsi, ha violato lo Statuto dei lavoratori

SIENA Ha installato un impianto di videosorveglianza per controllare i dipendenti senza l’autorizzazione da parte dell’Ispettorato del Lavoro. Per questo i carabinieri la notte scorsa, a Poggibonsi (Siena), hanno denunciato per violazione dello Statuto dei Lavoratori un cinquantenne calabrese, residente a San Gimignano, legale responsabile del locale pubblico dove i militari hanno trovato le telecamere durante un accertamento ispettivo in materia di lavoro, legislazione sociale, sicurezza sui luoghi di lavoro. Contestate anche ammende pari a 1.600 euro.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto