Spacciava crack, 28enne calabrese arrestato ad Anzio

Il giovane è stato fermato dalla polizia insieme ad altre tre persone dopo un inseguimento. Sequestrate tre mazzette di denaro da 125 euro, 450 euro e 170 euro

ROMA Quattro persone sono state arrestate ad Anzio per detenzione di droga a fini di spaccio a termine di un rocambolesco inseguimento della Polizia. Nel corso di alcune indagini antidroga i poliziotti del commissariato di Anzio, diretto da Andrea Sarnari, hanno individuato alcune persone che, oltre a gestire una continua e massiccia attivita’ di spaccio di stupefacenti, erano sospettate di detenere in una abitazione di Casal di Brocco un quantitativo di cocaina pronta per essere immessa nel mercato della droga, in parte trasformata in crack. Nel corso di un appostamento presso l’abitazione gli agenti, in abiti civili, hanno notato un’automobile di grossa cilindrata con a bordo quattro persone avvicinarsi. Intimato loro l’alt, il conducente prima ha tentato di eludere il controllo spostandosi sulla corsia opposta e poi, quando l’auto della Polizia si e’ posizionata davanti alla sua, ha messo la retromarcia e così è arrivato fino alla via Nettunense dove la sua fuga e’ finita contro un marciapiede. I quattro, inseguiti dai poliziotti, sono stati bloccati e arrestati.
Si tratta di un 48enne e in 31enne di Anzio e di due 28enni, uno calabrese, l’altro romeno. Indosso a uno, nascosto negli slip, i poliziotti hanno rinvenuto un portamonete contenente 51 involucri per un totale di circa 11 grammi di crack e altri due involucri con dentro 20 grammi di cocaina. In tutto sono state sequestrate tre mazzette di denaro da 125 euro, 450 euro e 170 euro. Infine nell’abitazione è stato sequestrato un frullatore ancora sporco di sostanza bianca probabilmente cocaina, sostanze per il taglio della droga e materiale per il confezionamento delle dosi. Una successiva verifica nel locale gestito da uno dei quattro arrestati ha permesso il sequestro di altri materiali utile al confezionamento. Accompagnati al commissariato di Anzio, i quattro fermati sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e per resistenza a pubblico ufficiale.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto