Nuovi collegamenti e tariffe per l’aeroporto di Crotone, via alla Conferenza dei servizi

Il governatore Oliverio ha indetto l’organismo che dovrà definire gli oneri dello scalo. «Altro tassello per il rilancio»

CATANZARO «Il presidente della Regione, Mario Oliverio, dopo aver chiesto ed ottenuto la delega dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha indetto, con apposito decreto, la Conferenza di servizi finalizzata a definire il contenuto degli Oneri di servizio Pubblico da imporre sui vari collegamenti aerei che insistono sull’aeroporto di Crotone». Lo riferisce un comunicato dell’ufficio stampa della Giunta regionale.
«La Conferenza di Servizi – si aggiunge – avrà l’obiettivo di individuare i collegamenti più efficaci ed efficienti per l’aeroporto di Crotone, tipologie e livelli tariffari, nonché i soggetti che potranno usufruire di sconti particolari, il numero e lo “scheduling” dei voli, i tipi di aeromobili che verranno utilizzati e la capacità dell’offerta. Continua pertanto il processo di rilancio dell’aeroporto di Crotone, tra i protagonisti della politica di miglioramento dell’accessibilità della Calabria voluta e attuata dalla giunta regionale».
«Un ulteriore tassello verso il definitivo auspicato rilancio dell’aeroporto di Crotone, asset importante su cui la Calabria intera deve puntare per la propria valorizzazione», ha dichiarato al riguardo il presidente Oliverio, che ha anche assicurato che il «dipartimento Infrastrutture, Lavori pubblici e mobilità procederà immediatamente con gli adempimenti tecnico-amministrativi correlati alla Conferenza di servizi indetta, perché essa possa svolgersi in maniera quanto più rapida ed efficace possibile».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto