San Donato di Ninea, un libro (e una frase di Malcolm X) per il primo giorno di scuola

L’iniziativa della giunta comunale guidata da Jim di Giorno per tutti i bimbi della scuola primaria e secondaria

SAN DONATO DI NINEA Educare alla buona pratica della lettura sin da quando le parole si accompagnano e si seguono una dietro l’altra con il dito. Stimolare la curiosità e l’apprendimento. Sensibilizzare al corretto uso dei dispositivi tecnologici e dei social network per prevenire fenomeni di cyber-bullismo. Favorire la condivisione, la socializzazione, lo scambio, l’inclusione sociale, la solidarietà e l’accettazione dell’altro.
Sono, questi, gli obiettivi dell’iniziativa promossa dalla giunta comunale guidata dal sindaco Jim di Giorno che, in occasione dell’avvio dell’anno scolastico, ha donato ai bambini della scuola primaria e secondaria cittadina un libro.
È quanto fa sapere l’assessore alla pubblica istruzione Giovanna Spingola che coglie l’occasione per rinnovare agli studenti, ai dirigenti scolastici, al personale, alla comunità scolastica e alle famiglie di San Donato di Ninea gli auguri di un proficuo anno scolastico.
«La scuola è il nostro passaporto per il futuro, poiché il domani appartiene a coloro che oggi si preparano ad affrontarlo». Sono di Malcom X le parole scelte dall’Amministrazione Comunale per formulare il messaggio di auguri ai piccoli aspiranti lettori.
I testi donati ai bambini sono editi da Coccole Books di Belvedere Marittimo. «La scelta – precisa l’assessore – non è casuale, ma dettata dalla precisa volontà dell’Esecutivo di valorizzare e promuovere una realtà regionale».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto