Nuovo raid vandalico a Gioia Tauro, nel mirino i locali dell’Urban Center

Nei giorni scorsi era stata presa di mira una scuola. L’amministrazione comunale fa appello al prefetto

GIOIA TAURO Nuovo raid vandalico a Gioia Tauro, dopo quello registrato in un istituto cittadino alcuni giorni fa. Ignoti hanno devastato l’Urban Center. Giorni fa qualcuno era entrato nei locali della scuola “Don Milani” scrivendo su una lavagna «Vi abbiamo preso di mira e questo è solo l’inizio». «Questa mattina – rende noto un comunicato dell’amministrazione comunale – la città si è svegliata con il seguito di quella vergognosa scritta. Infatti, nella notte, i vigliacchi sono penetrati all’interno dell’Urban center devastandolo e provocando danni anche all’arredo urbano». L’amministrazione cittadina, guidata dal sindaco Aldo Alessio (foto), parla di sfida alle istituzioni democratiche e assicura che nulla di intentato sarà lasciato affinché i responsabili siano perseguiti dalla giustizia. «Al prefetto di Reggio Calabria – si legge nel comunicato – chiediamo, data la straordinarietà degli eventi, di convocare una riunione del comitato sull’ordine pubbliche e la sicurezza, da tenersi nella sede del Comune di Gioia Tauro». L’amministrazione, inoltre, invita scuole, associazioni e cittadini alla manifestazione ubblica organizzata in difesa del patrimonio pubblico.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto