Caccia abusiva nel Crotonese, denunciato 56enne

I carabinieri forestali hanno scoperto a Cirò l’uomo che cacciava con un fucile non a norma. L’arma è stata sequestrata

CROTONE I carabinieri della stazione forestale di Cirò, durante un servizio di controllo dell’attività venatoria hanno denunciato un cacciatore che, fucile in spalla, in località Pittaffo, alla vista dei militari, aveva tentato invano di nascondersi tra la vegetazione. Nel corso degli accertamenti il cacciatore ha dichiarato che l’arma era senza riduttore, il dispositivo che si pone all’interno delle armi a ripetizione e semiautomatiche per limitare il numero delle cartucce a due, così come è sancito dalla normativa vigente.
Pertanto i carabinieri hanno sequestrato l’arma e il suo munizionamento, per interrompere l’esercizio illegale della caccia. L’uomo, originario del Crotonese ma residente a Cariati, è stato denunciato per la violazione della legge 157/1992 relativa la protezione della fauna selvatica omeoterma e il prelievo venatorio.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto