Preleva illegalmente inerti da un torrente nel Crotonese, arrestato imprenditore

L’uomo è stato sorpreso dai carabinieri mentre con un escavatore stava asportando materiale inerte dal greto del Filettino a Roccabernarda. I veicoli e il materiale sono stati sequestrati

ROCCABERNARDA Stava prelevando, senza alcuna autorizzazione, del materiale inerte dal greto del torrente “Filettino” affluente del fiume Tacina. Un imprenditore di 29 anni di Petilia Policastro è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri del Radiomobile della compagnia di Petilia Policastro. L’uomo è stato sorpreso mentre, con un escavatore ed un autocarro, estraeva il materiale dal corso d’acqua. I veicoli e il materiale sono stati sequestrati.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto