La Chiesa calabrese ricorda monsignor Ignazio Schinella

Al sacerdote, morto due anni fa in un incidente stradale, è stata intitolata un’aula del Pontificio Seminario Teologico “San Pio X” di Catanzaro

CATANZARO «Un padre spirituale instancabile». Così la Chiesa calabrese ricorda mons. Ignazio Schinella scomparso il 2 novembre di due anni fa in un incidente stradale ad Arena, il suo paese natale, nel Vibonese. Al sacerdote è stata intitolata un’aula del Pontificio Seminario Teologico “San Pio X” di Catanzaro, di cui è stato rettore e docente. Alla cerimonia di intitolazione, introdotta e coordinata da Demetrio Guzzardi (presidente dell’istituto culturale Universitas Vivariensis di Cosenza), hanno partecipato il presidente della Cec e arcivescovo metropolita di Catanzaro-Squillace, mons. Vincenzo Bertolone, il vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea mons. Luigi Renzo, il rettore del Pit calabrese don Vincenzo Rocco Scaturchio e il direttore mons. Gaetano Currà. Nell’ambito dell’iniziativa sono stati presentati anche alcuni testi, con i saggi introduttivi di mons. Schinella, ad opera di​ don Ennio Stamile,​ don Gianfranco Belsito, don Enzo Chiodo, don Salvatore Belsito​ e​ dell’assessore comunale Danilo Russo. Nei locali della biblioteca dell’Istituto Teologico, è stata poi inaugurata la mostra bibliografica a cura di Maria Giacobbe, sui volumi e gli articoli pubblicati dal sacerdote. L’iniziativa si è conclusa con la benedizione dell’aula, e di un ritratto di mons. Schinella realizzato dal pittore ucraino Yuriy Kuku, impartita da mons. Bertolone.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto