Da cinque giorni in attesa di ricovero a Rossano, cade e sbatte la testa

Accade al pronto soccorso di Rossano. Al danno, la beffa: l’uomo dopo l’urto ha dovuto ricorrere anche a dei punti di sutura al capo

CORIGLIANO ROSSANO Al danno la beffa. In una realtà quasi virtuale in cui la sanità non sembra esistere a queste latitudini, accade anche che un uomo, in attesa di un ricovero da cinque giorni nell’astanteria del pronto soccorso di Rossano – e già questo basterebbe per ridefinire il significato di sanità in Calabria – cada dalla ristretta lettiga che lo ospita, sbattendo il capo, per poi necessitare anche di punti di sutura alla testa.
È la storia incredibile, verificatasi nella notte, di un uomo che per fortuna in quel momento aveva vicino a sé qualche parente che pare abbia prontamente allertato il medico di guardia.
Ennesima storia di ordinaria follia fra i meandri del diritto alla salute. (lula)







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto