In auto con 300mila euro nell’Aretino, denunciati due reggini

Sono stati fermati dalla polizia stradale sulla A1 all’altezza di Lucignano. I soldi erano nascosti in un doppiofondo della vettura

BOVALINO Viaggiavano in auto con 300mila euro in contanti nascosti in un doppiofondo. È quanto scoperto dalla polizia stradale di Arezzo che ha fermato l’auto sull’A1, all’altezza dell’area di servizio di Lucignano (Arezzo). A bordo due 25enni di Bovalino (Reggio Calabria) che sono stati denunciati perché non hanno saputo giustificare la provenienza del denaro. La somma è stata sequestrata insieme all’auto. Il mezzo è stato riconosciuto perché era già stato fermato e controllato pochi giorni prima, sempre nell’Aretino. Nell’occasione i poliziotti si erano accorti, senza farsi notare, che sotto il sedile del conducente c’era un doppiofondo, al momento vuoto, e si erano appuntati targa e modello dell’auto. Quando l’auto è stata nuovamente fermata i poliziotti hanno controllato il doppiofondo scoprendo otto panetti, confezionati come se fossero pieni di droga, contenenti 300mila euro in banconote di vario taglio.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto