Sfugge ad un controllo a Rosarno, arrestato al termine dell’inseguimento

I carabinieri hanno fermato un 42enne pregiudicato del luogo. Non si è fermato all’alt dei militari

ROSARNO Resistenza a pubblico ufficiale. Con questa accusa i carabinieri della compagnia di Gioia Tauro hanno arrestato a Rosarno Antonio Furuli, 42 anni, pregiudicato rosarnese, già noto alle Forze di Polizia per precedenti di rapina a mano armata.
In particolare, i militari nel corso di un controllo hanno notato la vettura condotta dal 42enne procedere a forte velocità. Insospettiti, i militari hanno deciso di fermarlo, ma il l’uomo ha accelerato nel tentativo di seminare la pattuglia. Così ne è nato un inseguimento che si è protratto per circa 8 chilometri lungo le vie del centro cittadino per poi si è concluso sulla Via Nazionale 18 di Rosarno, quando l’auto su cui viaggiava il 42enne ha urtato contro un marciapiede determinando l’arresto del veicolo.
Immediatamente i militari hanno fermato e tratto in arresto l’uomo, il quale non ha negato le sue responsabilità.
L’uomo è stato trattenuto in camera di sicurezza e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria palmese. Inoltre, sono state comminate sanzioni amministrative per violazioni al Codice della Strada per circa 300 euro.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto