Cavese-Reggina, tensioni fra tifosi: tre denunciati

Sequestrate mazze e petardi su pullmann dei tifosi amaranto. Due auto di supporters amaranto non hanno seguito l’itinerario previsto dalle forze dell’ordine ed hanno incrociato i tifosi avversari

SALERNO Momenti di tensione si sono registrati nel pomeriggio a Nocera Inferiore (Salerno) tra sostenitori della Reggina e della Cavese. Entrambe le tifoserie erano dirette a Castellammare di Stabia – dove la squadra di Cava dei Tirreni (Salerno) gioca le gare casalinghe – per la partita del campionato di serie C (girone C), poi terminata 3-0 per i salernitani.
Due auto di supporters calabresi non hanno seguito l’itinerario previsto dalle forze dell’ordine ed hanno incrociato i tifosi avversari alla barriera autostradale di Nocera Inferiore della A3, dove c’è stato un lancio di oggetti.
Altri problemi di ordine pubblico si sono avuti durante il pre-filtraggio effettuato degli agenti della sottosezione di Napoli Nord della Polizia Stradale prima che i tifosi calabresi arrivassero a Castellammare di Stabia.
Tre sostenitori della Reggina, che viaggiavano a bordo di un pullman, sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale. Durante i controlli i poliziotti hanno sequestrato
mazze e petardi. (Ansa)







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto