Crotone, muore il presidente di Akrea (ed ex deputato) Rocco Gaetani

Il politico si è spento a 63 anni dopo un infarto. Era stato vicesindaco della città negli anni 90. Il ricordo di Puccio (Pd) e Magorno (Iv)

CROTONE È morto per un infarto Rocco Gaetani (foto dal Crotonese), presidente di Akrea, la società di gestione dei rifiuti di Crotone. Dopo il primo attacco era stato trasferito nei giorni scorsi a Cosenza, dove è venuto a mancare sabato per ulteriori complicazioni a seguito di un blocco renale.
Gaetani aveva 63 anni ed era stato operaio Montedison e sindacalista negli anni della rivolta dei fuochi. Vicesindaco di Crotone dal 1995 al 1997 era stato deputato nella XIII legislatura con la coalizione dell’Ulivo. Era alla guida di Akrea dal 2014.

IL RICORDO DI PUCCIO Per Gaetani è arrivato il cordoglio del Pd, firmato dal responsabile organizzativo Giovanni Puccio. «Il Partito Democratico calabrese esprime il proprio cordoglio per la prematura scomparsa di Rocco Gaetani che con la sua costante ed intensa attività ha vissuto da protagonista gli anni difficili della difesa del lavoro e della dignità dei cittadini di Crotone. Tutti lo ricordiamo, da sindacalista appassionato, in prima fila quando c’è stato bisogno di difendere i posti di lavoro nelle imprese chimiche che chiudevano lasciando centinaia e centinaia di dipendenti senza prospettive. Allo stesso modo si è speso perché la tutela dell’ambiente e della qualità della vita dei suoi concittadini potesse essere garantita non dimenticando mai di richiamare tutte le istituzioni interessate a proseguire ed aumentare le azioni di bonifica del territorio. Da parlamentare di centrosinistra ha fatto di queste battaglie la sua missione proseguita anche quando ha ricoperto la carica di vice sindaco della città. Rocco aveva un carattere spigoloso e determinato ma, allo stesso tempo, era persona pronta a confrontarsi senza preclusione. Rispettava i suoi avversari politici e per questo era lui stesso rispettato e stimato unanimemente. Anche la sua ultima attività professionale lo ha visto in continuità con l’impegno di tutta una vita dedicata al mondo del lavoro, del sociale, dell’ambiente e della politica che sostiene e si spende per il proprio territorio e per la propria gente».

MAGORNO: «FIGURA DI PRESTIGIO» Anche il senatore di Italia Viva Ernesto Magorno ricorda la figura di Gaetani. «Con Rocco Gaetani scompare un punto di riferimento, una figura di pregio della politica crotonese e calabrese. Rocco, già deputato e vicesindaco di Crotone e più volte amminastrore pubblico, è stato uno dei più appassionati e competenti dirigenti della sua terra. Una persona perbene, sempre attenta e dedita a mettere in campo un prezioso lavoro finalizzato, giorno dopo giorno, a far sì che il suo territorio si sviluppasse in termini positivi e produttivi. La notizia della sua morte mi ha lasciato sgomento e profondamente addolorato, la comunità perde un simbolo di impegno civico e di servizio. Alla sua famiglia invio un commosso messaggio di vicinanza e profondo cordoglio».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto