Agli arresti domiciliari tenta la fuga all’estero, arrestato 40enne a Soverato

L’uomo è stato fermato dai carabinieri. Aveva aggredito il fratello dell’ex compagna

SOVERATO I carabinieri della sezione radiomobile e della stazione di Soverato, hanno arrestato, in flagranza di reato, S.M.D., 40enne, sottoposto agli arresti domiciliari per maltrattamenti contro familiari e conviventi, ritenuto responsabile di evasione.
L’uomo, già tratto in arresto qualche giorno fa per un’analoga condotta, dopo essersi arbitrariamente allontanato dalla propria abitazione, si è recato presso l’oratorio salesiano e, senza alcun apparente motivo, ha aggredito violentemente il fratello dell’ex compagna. A questo punto, il malcapitato si è dato alla fuga per cercare di limitare i danni, rifugiandosi nella vicina caserma dei carabinieri, dove ha denunciato la vicenda.
Immediatamente è scattata la caccia all’uomo che ha portato i carabinieri a individuare e fermare il 40enne nella sua abitazione. L’uomo è stato infine condotto in caserma per le formalità di rito.
All’atto delle perquisizione i militari lo hanno trovato in possesso di un biglietto nominativo del pullman in partenza da lì a poco per Roma, nonché altri appunti con l’indicazione degli orari per la tratta area Roma Ciampino-Bratislava. Inoltre, vicino all’ingresso, i carabinieri rinvenivano due valigie. Elementi che hanno fatto comprendere l’intenzione dell’uomo di allontanarsi dall’Italia evadendo così i domiciliari.
Il Tribunale di Catanzaro ha convalidato l’arresto, disponendo la custodia cautelare in carcere.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto