Sciame sismico, il sindaco di Sellia: «Dono la mia indennità per eventuali emergenze»

Questa mattina è stata registrata un’altra lieve scossa. Domani a Sellia arriva il dg di Ingv per un sopralluogo.

di Fabio Benincasa
SELLIA Dal 17 gennaio scorso, l’allerta è alta nell’area della Presila Catanzarese dove sono state registrate diverse scosse di terremoto. Molti i cittadini che hanno abbandonato le case: scelta dettata dalla preoccupazione derivante dalle continue scosse, tutte avvenute in superficie e avvertite chiaramente. Il clima di paura ha spinto il sindaco di Sellia, Davide Zicchinella, a chiedere approfondimenti all’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Che ha risposto annunciando l’arrivo in Calabria (previsto domani mattina) del direttore generale di Ingv, Salvatore Stramondo. «Il nostro sarà un incontro riservato, il dg effettuerà un sopralluogo e valuterà la situazione», annuncia il primo cittadino al Corriere della Calabria. Zicchinella inoltre, conferma ai nostri microfoni l’intenzione di destinare l’indennità da sindaco all’acquisto di beni di prima necessità utili in caso di emergenza. «Domenica abbiamo registrato un picco di scosse, l’ultima questa mattina. E’ chiaro che la comunità vive giorni difficili e spetta al sindaco sostenere i propri cittadini». «Mettere a disposizione la mia indennità – chiosa il primo cittadino – è un atto doveroso e necessario per superare eventuali intoppi burocratici che non mi permetterebbero di intervenire tempestivamente».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto