‘Ndrangheta, la Cassazione annulla con rinvio l’arresto di Rosa Libri

Secondo i giudici le motivazioni alla base dell’arresto non erano sufficienti a giustificare la misura cautelare

CATANZARO La Corte di Cassazione ha annullato con rinvio l’ordinanza con la quale il Tribunale del Riesame aveva confermato la custodia cautelare in carcere nei confronti di Rosa Libri, arrestata nell’ambito dell’inchiesta “Libro nero” che ha fatto luce sugli interessi imprenditoriali e politici della cosca Libri a Reggio Calabria. Per gli Ermellini, le motivazioni alla base dell’arresto non erano sufficienti a giustificare la misura cautelare.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto