Morì dopo il parto a Cetraro, cinque medici indagati

Due ginecologi e tre medici sono ritenuti responsabili dalla procura di Paola per la morte di Santina Adamo deceduta il 17 luglio all’ospedale tirrenico

PAOLA Sono state chiuse le indagini nei confronti di quattro medici e un’ostetrica in servizio all’ ospedale di Cetraro che la procura di Paola ritiene siano i responsabili della morte di Santina Adamo, 36enne di Rota Greca deceduta in ospedale lo scorso 17 luglio subito dopo aver partorito il suo secondogenito. Il provvedimento è stato notificato ai ginecologi Angelo Cannizzaro e Concetta Perri; ai medici specialisti in Anestesia e Rianimazione, Alessandra Chidichimo e Francesco Amoroso e all’ostetrica Loretta De Biase. La donna, stando alle risultanze investigative,  sarebbe deceduta per uno shock emorragico post parto. Al centro delle indagini per accertare le eventuali responsabilità la carenza di sacche di sangue necessarie per tamponare la gravissima emorragia subito dopo il parto. Le sacche richieste al Centro trasfusionale di Paola, sarebbero arrivate troppo tardi.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto