Lamezia, rubati alcuni mezzi della cooperativa “Le Agricole” della Progetto Sud

«Il nostro percorso di opportunità di lavoro – afferma don Giacomo Panizza – è qualcosa che a distanza di 43 anni ci crea nuovamente danni, ma non ci impedirà di ripartire di nuovo tutti insieme»

LAMEZIA TERME Nuovo furto a danno de “Le Agricole” Cooperativa della Comunità Progetto Sud. Il furto, avvenuto presumibilmente durante la notte di domenica 22 febbraio, ha riservato un brutto inizio settimana ai lavoratori della cooperativa di Lamezia Terme, che arrivando in Via dei Salentini, hanno trovato le porte dei depositi scassinate e le macchine agricole mancanti. «Le conseguenze da pagare – si legge in una nota di Don Giacomo Panizza, Presidente della Comunità Progetto Sud – sono un trattore e una falciatrice, i mezzi più pesanti e costosi, insieme ad altre attrezzature per lavorare la terra e a qualche sacco di concime, sono il resoconto di quanto rubato, cui abbiamo fatto immediata denuncia. E come si fa a non indignarsi, per l’ennesima volta divenendo oggetto di attenzioni criminose?». «Ma il nostro percorso di opportunità di lavoro – conclude Don Panizza – che mette insieme la produzione biologica e il coinvolgimento di soggetti fragili, ospiti dei nostri servizi e strutture, è qualcosa che a distanza di 43 anni ci crea nuovamente danni, ma non ci impedirà di ripartire di nuovo tutti insieme».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto