Nicola Lopez stroncato da un malore

REGGIO CALABRIA Il segretario generale del consiglio regionale, Nicola Lopez, si è spento alle 5 di questa mattina all’età di 60 anni. Il manager è morto in seguito a un…

REGGIO CALABRIA Il segretario generale del consiglio regionale, Nicola Lopez, si è spento alle 5 di questa mattina all’età di 60 anni. Il manager è morto in seguito a un malore nella sua casa di Reggio Calabria. Il lutto ha bloccato la normale routine della massima istituzione elettiva calabrese: l’attività dell’assemblea verrà sospesa. Salta la conferenza stampa prevista per oggi, nella quale il presidente Franco Talarico avrebbe dovuto discutere della nuova legge elettorale e della riduzione dei componenti dell’assemblea. Rinviata anche la seduta straordinaria del Consiglio in programma per domani, durante la quale si sarebbe dovuto dare il via libera all’assestamento di bilancio.
Lopez era diventato segretario generale nel 2010, quando era succeduto a Giulio Carpentieri. Nato a Reggio Calabria il 26 maggio del 1954, sposato e padre di due figli, Lopez era laureato in Scienze Politiche, con Master in Diritto amministrativo presso la Scuola Superiore di Amministrazione pubblica e degli Enti Locali. Vantava una lunga carriera in seno al consiglio regionale, cominciata nel 1988. Dirigente dal 1999, nello stesso anno gli è stata conferita la funzione di dirigente della segreteria dell’Ufficio di Presidenza, di cui è stato anche segretario con funzioni consultive. Nel 2001 è stato nominato membro del Nucleo di Valutazione dei progetti Por. Dal 2003 ha rivestito la funzione di dirigente del Settore Provveditorato ed Economato, nonché l’incarico ad interim di dirigente del Servizio Patrimonio ed Autoparco.
Profondamente addolorato, il presidente del Consiglio Francesco Talarico ricorda «il profilo umile del dott. Lopez, che, nel suo percorso all’interno della massima Assise calabrese, ha coniugato qualità umane e professionali al servizio dell’istituzione Regione. In questo momento di immensa tristezza – conclude Talarico – esprimo il mio cordoglio e la mia vicinanza ai familiari, certo di interpretare anche i sentimenti di stima e dolore dell’Ufficio di Presidenza, dei consiglieri e di tutto il personale del consiglio regionale».
Nell’Aula consiliare di Palazzo Campanella, sarà allestita la camera ardente che sarà aperta dalle 16 di questo pomeriggio. I funerali si svolgeranno domani alle ore 10,30 alla Chiesa di Arangea di Reggio Calabria. (0070)

p. b.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto