Coronavirus, a Santo Stefano d’Aspromonte mascherine gratuite per tutte le famiglie

Il Comune ne distribuirà 10 per ogni famiglia. Saranno installati distributori di igienizzante nelle strutture pubbliche e negli esercizi commerciali

SANTO STEFANO D’ASPROMONTE «In questo momento di preoccupazione diffusa,
 l’amministrazione comunale di Santo Stefano in Aspromonte, in considerazione della opportunità e della necessità di tutelare la salute nel proprio ambito di competenza, ha assunto la decisione di comprare delle mascherine protettive che ha già cominciato a distribuire a tutti i cittadini di Santo Stefano nella quantità di circa 10 per nucleo familiare». Lo dice, in una nota, il sindaco del piccolo centro del Reggino Francesco Malare.
«Si precisa che i cittadini saranno liberi di usarle o non usarle per come stabilito dalla legge – continua la nota – ma si ritiene che possano essere utili soprattutto per gli anziani».
Per ogni abitazione del Comune di Santo Stefano stanno passando i volontari del gruppo comunale della Protezione civile distribuendo questi strumenti protettivi, «mentre gli assenti potranno rivolgersi direttamente al Comune per ritirare le stesse personalmente oppure per dare indicazioni sulla consegna a domicilio».
L’amministrazione comunale di Santo Stefano «ha 
provveduto a comprare dei distributori a pressione dotati di idoneo liquido igienizzante che ha collocato all ingresso di tutte le strutture pubbliche comunali ma anche in tutti i bar, ristoranti, alberghi e altresì in tutti i tipi di esercizi commerciali presenti sul territorio compresi quelli insistenti in Gambarie. 
In tal modo si darà la possibilità a tutti coloro che frequenteranno tali luoghi di procedere prima e dopo l’accesso alla igienizzazione delle mani».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto