Comune di Polistena: «Stanziati 11.500 euro per l’acquisto di un ventilatore polmonare»

Dopo il consiglio comunale di ieri, incentrato sull’emergenza Covid-19, è stata lanciata la campagna “Sosteniamoci”. Oltre allo stanziamento, prevista l’istituzione di un fondo per le libere donazioni

POLISTENA Dopo la dichiarazione dell’emergenza pandemica, molti Enti si sono mobilitati per far fronte ai nuovi scenari delineatisi, sul nostro territorio, già dopo il messaggio del Premier Giuseppe Conte, diffuso nella serata di ieri, attraverso il quale viene decretata anche la chiusura di tutte le attività commerciali, fatta eccezione per le farmacie e quelle dedicate alla vendita di beni di prima necessità.
Anche a Polistena, il consiglio comunale è stato interamente dedicato all’adozione di misure ad hoc per far fronte all’emergenza. «Abbiamo appreso che tantissimi cittadini si sono mobilitati autonomamente per raccogliere fondi per l’ospedale di Polistena affinché lo stesso si trovi pronto ad affrontare l’emergenza sanitaria da Covid-19 che potrebbe scoppiare da un momento all’altro anche sui nostri territori dopo la dichiarazione di pandemia dell’OMS». Ha sottolineato il sindaco, Michele Tripodi.
«Ringraziamo i promotori, le organizzazioni che hanno già attivato le campagne di sensibilizzazione. Il momento richiede sostegno reciproco e la scrupolosa osservanza da parte dei cittadini delle indicazioni imposte dalle Autorità Sanitarie e Civili. Le strutture ospedaliere calabresi potrebbero non farcela da sole. Tutti noi abbiamo pertanto il dovere di attivarci per affrontare la fase, prevenire innanzitutto, ma pure essere pronti a dare una mano alle persone in difficoltà».
Il consiglio comunale ha così lanciato la campagna “SOSteniamoci” che vede l’adozione di una serie di misure tra le quali lo stanziamento di 11.500 euro per l’acquisto del primo ventilatore per la respirazione assistita. Al contempo viene istituito un fondo denominato “Sostegno emergenza Coronavirus” che servirà per acquistare le dotazioni necessarie in caso di diffusione pandemica su scala territoriale.
Possono donare tutti, liberamente e indistintamente, ad uno specifico numero di conto corrente e con la specifica causale, sia privati cittadini che enti, organizzazioni, associazioni, fondazioni. Per le donazioni si utilizza la seguente Causale: Donazione SOSTEGNO EMERGENZA CORONAVIRUS a Comune di Polistena su un conto corrente postale CODICE IBAN: IT40 M076 0116 3000 0000 0310 896.
«Devolverò, al conto corrente dedicato, l’intero importo dei “gettoni di presenza” che mi spettano relativamente all’anno 2019. Ridurre la distanza tra predicato e praticato è molto semplice. Basta fare delle scelte». Ha dichiarato il consigliere di maggioranza, Giuseppe Politanò.
«Con i fondi ricavati – continua Tripodi – che verranno di volta in volta iscritti in bilancio e rendicontati attraverso capitoli di spesa dedicati, il Comune acquisterà materiale di consumo, farmaci, medicine, respiratori, lettighe, presidi antivirus, mascherine e accessori per devolverli successivamente ai reparti dell’ospedale di Polistena mettendo in condizione tutti gli operatori sanitari ad affrontare con serenità, professionalità e impegno il loro lavoro. Al contempo da domani pubblicheremo un avviso rivolto a medici, infermieri, oss, volontari che vorranno affiancare le iniziative che sarà necessario intraprendere una volta attivato il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile. Siamo tutti coinvolti in questa emergenza e per superarla occorre il contributo di tutti. Nessuno di noi può chiamarsi fuori, ognuno con le proprie azioni quotidiane può essere determinante, anzi sarà indispensabile per far vincere una battaglia difficile e forse lunga. Vi ringrazio anticipatamente per quello che farete. Noi vi staremo vicino. Insieme ce la faremo».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto