Corigliano Rossano, disposta l’autopsia sulla donna incinta deceduta dopo un malore

Ha fatto in tempo ha chiedere aiuto ma i soccorsi, giunti prontamente sul posto, non sono serviti. Sarà l’esame autoptico a dire cosa ha causato la morte di una quarantenne al quarto mese di gravidanza

CORIGLIANO ROSSANO Sarà l’autopsia a stabilire le cause del decesso di una donna, quarant’anni, al quarto mese di gravidanza, rinvenuta senza vita nella propria abitazione, a Rossano, nella giornata di ieri. La Procura della Repubblica di Castrovillari ha disposto il sequestro della salma che si trova attualmente all’obitorio del polo ospedaliero “Giannettasio” di Rossano, in attesa dell’esame autoptico. Da una prima e sommaria ricostruzione dei fatti pare che la donna, in attesa del quarto figlio, abbia accusato un malore mentre era a casa e sia comunque riuscita a chiedere aiuto. A nulla, però, sarebbero serviti i soccorsi, giunti prontamente sul posto. Nelle prossime ore sarà effettuata l’autopsia che ricostruirà il quadro clinico e farà luce sulle cause. Sul posto sono intervenuti gli uomini del Commissariato di pubblica sicurezza di Corigliano Rossano che stanno indagando sul caso. (lu.la.)





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto