Coronavirus, Viminale: denunciate in un giorno 9.284 persone

Complice la primavera e il weekend di bel tempo, aumentano le denunce. Il giorno precedente erano state 8.187

controlli coronavirus

ROMA In concomitanza con le prime vere giornate di primavera tra bel tempo e temperature gradevoli, sono aumentate anche le denunce per la violazione delle restrizioni previste dal Governo per contenere i contagi da coronavirus. Secondo una nota diffusa dal Viminale, infatti, le persone sanzionate ieri sono state ben 9.284 mentre venerdì, il giorno precedente, erano state 8.187. Quelle denunciate per false attestazioni nell’autodichiarazione sono state ieri 54 e quelle denunciate per violazione della quarantena 10. I titolari di esercizi commerciali sanzionati sono stati 173 e 27 i provvedimenti di chiusura delle attività. Dall’inizio delle prescrizioni, i denunciati sono stati oltre 182mila. In 10 giorni quelli per violata quarantena sono stati 394.

I CONTROLLI Dall’11 marzo al 4 aprile 2020 le forze di polizia, nell’ambito delle verifiche sul rispetto delle norme restrittive per il superamento dell’emergenza Coronavirus, hanno controllato 4.859.687 persone e 2.127.419 esercizi e attività commerciali. Complessivamente le contestazioni alle persone per violazioni ai divieti anti-contagio sono state 176.767, delle quali 115.738 denunce per violazioni dell’articolo 650 del codice penale e 61.029 per violazioni amministrative, dopo l’entrata in vigore il 26 marzo scorso del decreto legge, che ha modificato la disciplina delle sanzioni. Ieri le forze di polizia hanno controllato 229.104 persone e 87.364 esercizi commerciali e attività.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto