Crotone, in giro in bici nonostante i domiciliari: arrestato un 31enne

I carabinieri pitagorici, inoltre, hanno denunciato un 37enne responsabile dell’incendio di sei cassonetti dei rifiuti

CROTONE I carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Crotone hanno tratto in arresto un 31enne del luogo, in atto sottoposto al regime della libertà vigilata ed agli arresti domiciliari. I militari hanno sorpreso, infatti, l’uomo fuori dal proprio domicilio, in bici, in violazione della misura applicatagli e del D.P.C.M. relativo all’emergenza epidemiologica in atto. L’Autorità Giudiziaria, ha disposto la risottoposizione del soggetto agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida. I militari, inoltre, hanno deferito in stato di libertà M. D., 37enne, disoccupato, in quanto nella tarda serata del 30 aprile aveva incendiato 6 cassonetti dei rifiuti ubicati in via Giovanni Paolo II. Sottoposto a perquisizione personale l’uomo è stato trovato in possesso di un accendino. In considerazione, inoltre, del vigente divieto di circolazione senza una motivata esigenza per l’emergenza epidemiologica in atto, veniva sanzionato ai sensi dell’art. 4 del d.l. n. 19 del 25 marzo 2020.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto