Platì, scoperte tre piantagioni di “maria”

PLATI’ Tre piantagioni di canapa indiana sono state scoperte dai carabinieri, a Platì, nel giro di 24 ore. Nelle contrade Arghia, ‘Ntopa e Messinese, i militari di Platì insieme a quelli dello squadrone eliportato Cacciatori…

PLATI’ Tre piantagioni di canapa indiana sono state scoperte dai carabinieri, a Platì, nel giro di 24 ore. Nelle contrade Arghia, ‘Ntopa e Messinese, i militari di Platì insieme a quelli dello squadrone eliportato Cacciatori di Calabria, dopo una prolungata attività di osservazione
effettuata con l’ausilio dell’ottavo Elinucleo di Vibo Valentia, hanno trovato, in due distinte sortite altrettante “piazzole”, una di circa 100 metri quadri, dove erano a dimora 73 piante di canapa di altezza variabile tra i 90 e 130 centimetri, e le altre due un po’ più contenute nelle dimensioni, 50 e 47, tutte alte tra un metro e mezzo e 2 metri che sono state estirpate e distrutte con il fuoco. Essiccata, trattata e immessa sul mercato, la marijuana avrebbe potuto fruttare sul mercato non meno di 400mila euro.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto