Tenta di strangolare la moglie, in manette 59enne a Cosenza

L’uomo residente nel centro storico, colto in flagranza dalla squadra volanti è finito in manette per maltrattamenti in famiglia, minacce e lesioni. La vittima è stata trasportata in ospedale. Ha riportato contusioni ed escoriazioni al collo e ai polsi

COSENZA Minacciava di morte la moglie, dopo averla aggredita, mettendole le mani al collo nel tentativo di strangolarla e dopo averla ferita con un coltello da cucina, ma è stato fermato in tempo dalla Polizia. E’ successo a Cosenza dove il personale della squadra volante, nella serata di ieri, ha arrestato, in flagranza di reato, un uomo di 59 anni, M.G., per maltrattamenti in famiglia, minacce e lesioni consumati ai danni della moglie di 56 anni.
L’arrestato, residente nel centro storico, è stato sorpreso grazie alla segnalazione anonima giunta al 113 da parte di un cittadino. La donna è stata trasportata in ospedale dove i sanitari le hanno riscontrato una contusione al polso sinistro, escoriazioni al collo, escoriazioni al polso destro. Guarirà in 5 giorni.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto