Bovalino, in fiamme un immobile confiscato

BOVALINO Un incendio di natura verosimilmente dolosa, scoppiato nella notte, ha seriamente danneggiato un immobile rustico a tre piani in contrada Bricà, alle periferia sud di Bovalino. Il primo piano…

BOVALINO Un incendio di natura verosimilmente dolosa, scoppiato nella notte, ha seriamente danneggiato un immobile rustico a tre piani in contrada Bricà, alle periferia sud di Bovalino. Il primo piano dello stabile, che è stato solo parzialmente interessato dalle fiamme, era stato confiscato diversi anni addietro e assegnato al Comune di Bovalino che lo utilizzava come deposito di vecchi mobili. Il proprietario era rimasto in possesso di secondo e terzo piano dell’edificio ormai da tempo lasciati in abbandono. Al secondo piano dello stabile, in particolare, si trovavano ammassati dei vecchi pneumatici la cui combustione ha provocato alte colonne di fumo denso e acre. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Bianco che hanno lavorato dieci ore prima di avere ragione del rogo. I danni maggiori sono stati arrecati proprio al secondo e al terzo piano dell’edificio che è stato dichiarato inagibile. Indagini per fare luce sull’accaduto sono state avviate dagli agenti del Commissariato della polizia di Stato di Bovalino. (0050)







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto