Tropea, al via la prima edizione della “Velagiocate – Coppa Peter Pan”

Si tratta di una regata non tradizionale, un evento con aspetti agonistici e ludici, per scrollarsi di dosso con giochi, risate e prove di abilità una chiusura forzata per via di questa pandemia

Porto Tropea

A Tropea per il prossimo sabato 20 giugno, il Circolo Velico Santa Venere organizza una manifestazione velica, combinata tra vela e punti famiglia, con gara di travestimento di squadra , gara di cucina durante la navigazione e gara di centro. Dopo questi mesi di lockdown la voglia di vela è tanta e di giocare altrettanta.

LA COPPA La I^ edizione “ Velagiocate Coppa Peter Pan” è per bambini grandi che non vogliono smettere mai di giocare. Si tratta di una regata non tradizionale, un evento con aspetti agonistici e ludici, per scrollarsi di dosso con giochi, risate e prove di abilità una chiusura forzata per via di questa pandemia. Nasce così la manifestazione, per mettere in acqua più barche possibili, con la gradita presenza di bambini e famiglie a fare da equipaggio sulle barche a vela di altura. Un momento perfetto per divertirsi con i propri cari e i propri amici, del resto le barche, grazie alla lunghezza e larghezza, consentono sicuramente il rispetto del distanziamento sociale e inoltre si sta all’aria aperta. Pertanto la manifestazione sarà articolata con vari momenti: una di travestimento, una competizione velica, una gara di centro e una gara culinaria.

IL PROGRAMMA Alle ore 11,00 viene consegnato agli armatori un tema di travestimento per il proprio equipaggio così da realizzarlo substante con le sole cose disponibili a bordo. L’intento è di creare una forte identità di squadra, stimolare la fantasia, aguzzare l’ingegno e farsi quattro risate.
Alle ore 13,00 il via alla competizione velica di base con un percorso tra boe ( bolina, poppa, bolina, poppa e arrivo), da compiere nel minor tempo possibile. All’arrivo le barche, si cimenteranno nella gara di centro durante la quale dovranno senza l’aiuto del motore, avvicinarsi il più possibile al contenitore ancorato in acqua e lanciarvi dentro un salvagente per avere un abbuono di due minuti sul tempo di regata.

Contestualmente alla regata gli equipaggi devono destreggiarsi in cucina e con la propria fantasia realizzare un piatto ,con un kit di ingredienti a sorpresa forniti dall’organizzazione, che andrà consegnato all’arrivo della regata per essere esaminato e valutato da una giuria di qualità, quali gli chef del Marina Yacht Club Tropea. La novità, rispetto alle regate classiche, è che ogni performance aggiuntiva viene valutata dalla Giuria e contribuisce, con degli abbuoni in secondi o minuti, ad abbassare il tempo di arrivo della regata. Anche la presenza di donne e bambini a bordo da vantaggi in termini di tempo, così come equipaggi di solo due persone, o chi regata in solitario. Appuntamento al Porto di Tropea sabato 20 giugno per quattro ore di vela e allegria.
Il mondo ha bisogno di tornare a sorridere.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto