Violenze sulla ex, divieto di avvicinamento per un dirigente medico dell’Asp di Cosenza

Il provvedimento è scaturito a seguito di una denuncia presentata dalla donna che ha subito maltrattamenti anche in presenza della loro figlioletta di pochi mesi

COSENZA Un provvedimento di divieto di avvicinamento all’ex compagna è stato emesso nei confronti di un dirigente medico dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza con precedenti di polizia per episodi avvenuti nell’ospedale di Cetraro e negli uffici dell’Asp a Cosenza. La misura, disposta dal Gip del Tribunale di Cosenza su richiesta della Procura, è stata eseguita dai carabinieri di Mendicino.
Il provvedimento è scaturito a seguito di una denuncia/querela presentata dalla donna che aveva avuto una breve relazione sentimentale con il professionista, per violenza e maltrattamenti subiti alla presenza della loro figlioletta di pochi mesi. Le indagini condotte dai militari di Rende hanno permesso di acquisire tutti gli elementi necessari per la richiesta e l’ottenimento della misura.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto