Aggredisce i carabinieri durante un controllo, 24enne varesino allontanato da Scalea

La furia del giovane si è scatenata nella notte tra venerdì e sabato. Prima arrestato, è stato deciso il rientro nel suo comune di residenza

SCALEA Sabato mattina, a Scalea, i carabinieri del Norm-Sezione radiomobile hanno arrestato un giovane di 24 anni, pregiudicato, nato a Milano e residente nel Varesotto, per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.
I fatti risalgono alle 2.00 circa quando i militari hanno notato due ragazzi che disturbavano i turisti presenti in via Lido a Scalea. Durante i controlli di rito, uno dei due, U. A. si è mostrato subito insofferente e ha iniziato dapprima a offendere e minacciare i carabinieri per poi darsi alla fuga. Subito rincorso e raggiunto, ha aggredito i militari con calci e pugni tanto da rendere necessaria un’azione ferma e decisa dei carabinieri per bloccarlo.
Nella circostanza i Carabinieri intervenuti hanno riportato lesioni guaribili, rispettivamente, in due e cinque giorni. Informata la Procura della Repubblica di Paola, il ragazzo è stato dichiarato in stato di arresto e posto agli arresti domiciliari a Scalea. Nel corso dell’udienza di convalida, l’arresto è stato convalidato e si è deciso per il rientro del 24enne nel comune di residenza, con contestuale obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria di quel luogo.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto