Di Natale: «Usati testimoni inattendibili ma il Tar ha fatto chiarezza»

Il consigliere regionale commenta la sentenza che ha respinto il ricorso di Mundo. «Ho proposto denuncia di falso»

Graziano Di Natale

REGGIO CALABRIA «Sono felice per la decisione del Tar Calabria che ha respinto il ricorso avverso la mia elezione a consigliere regionale della Calabria proposta dal sindaco di Trebisacce Franco Mundo. Voglio ringraziare i miei avvocati Oreste Morcavallo e Francesco Grossi per l’alta professionalità dimostrata e per aver impostato – dichiara il segretario-questore del consiglio regionale, Graziano di Natale (Iric) – una difesa che ha fatto venire alla luce l’inammissibilità di un ricorso basato su presupposti giuridicamente errati e su dichiarazioni testimoniali mendaci e completamente inattendibili».
Continua Di Natale: «Chi cercava la verità, l’ha finalmente trovata ma questo non mi basta perché ho proposto denuncia penale di falso nei confronti di chi strumentalmente si è prestato impudentemente, sfacciatamente e spudoratamente, per promuovere un’azione giudiziaria fondata su menzogne».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto