Migranti, si cerca altra nave per quarantena

Da collocare tra Calabria e Sicilia. Contatti tra il Viminale e la Protezione civile

ROMA Contatti sono in corso, a quanto si apprende, tra Viminale e Protezione civile per mettere a disposizione un’altra nave (oltre a quella dislocata a Porto Empedocle, la Moby Zazà) da collocare tra Calabria e Sicilia e da destinare alla quarantena dei migranti positivi che sbarcano sulle coste italiane, dopo l’impennata di arrivi degli ultimi giorni e, in particolare, la situazione in Calabria. Si sta individuando la modalità per mettere a disposizione la nave nel più breve tempo possibile, attraverso una trattativa privata o una requisizione, senza passare per la gare.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto