Controlli nel Crotonese, scoperti 15 lavoratori “in nero”

CROTONE Quindici lavoratori occupati “in nero” sono stati scoperti durante una serie di accertamenti compiuti da personale della Questura e dell’Ispettorato territoriale del lavoro di Crotone in due aziende agricole…

CROTONE Quindici lavoratori occupati “in nero” sono stati scoperti durante una serie di accertamenti compiuti da personale della Questura e dell’Ispettorato territoriale del lavoro di Crotone in due aziende agricole di comuni della provincia. I controlli amministrativi anti caporalato hanno riguardato in tutto sette attività e 63 dipendenti. In un’azienda agricola di Steccato di Cutro sono stati identificati 13 dipendenti irregolari mentre in un fondo in località S. Iorio nel territorio del comune di Strongoli ne sono stati individuati 2 su un totale di 16 sottoposti a controllo. Nei confronti dei responsabili delle due aziende sono state elevate contestazioni amministrative. Le altre 5 aziende sottoposte ad accertamenti non hanno fatto emergere irregolarità.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto