Reggio, sequestrati beni per un milione di euro all’imprenditore Leonardo Dellavilla

La figura del 45enne era già emersa nell’ambito delle operazioni “Bellu Lavuru” del 2008 e “Mandamento Ionico” del 2017. Nel 2001 è stato indagato per omicidio

REGGIO CALABRIA Beni per circa un milione di euro, fra cui polizze assicurative, 12 fabbricati, 10 terreni e un autoveicolo, sono stati sequestrati dai finanzieri del comando provinciale di Reggio Calabria, con il coordinamento della locale Direzione Distrettuale Antimafia, a Leonardo Dellavilla, 45 anni, imprenditore operante nel settore della ristorazione a Bova Marina (RC) e zone limitrofe. L’uomo è sospettato di appartenere al gruppo ‘ndranghetista Vadala’.
La figura di Dellavilla, gia’ indagato per omicidio nel 2001, era gia’ emersa nell’ambito delle operazioni “Bellu Lavuru” del 2008 e “Mandamento Ionico” del 2017, entrambe condotte dall’Arma dei Carabinieri e coordinate dalla Procura della direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto