Falerna, restituiti i cartelli di divieto d’accesso dei cani alle zone interdette

I cartelli saranno restituiti al Comune ed il giovane, che verrà comunque segnalato All’Autorità Giudiziaria, ha già comunicato all’amministrazione la propria volontà a farsi carico delle spese di ripristino della segnaletica

FALERNA È durata poche ore la “bravata” di un turista 28enne che nelle prime ore del 22 agosto 2020 aveva pensato di rimuovere i cartelli riportanti il divieto di accesso degli animali domestici sul lungomare di Falerna. Il 23 mattina infatti il giovane, dopo aver contattato l’amministrazione comunale, si è recato presso la locale Stazione Carabinieri scusandosi per l’accaduto e riconsegnando i tre cartelli che erano stati asportati. Un gesto goliardico, ha commentato il giovane, tornato sui suoi passi probabilmente anche a seguito delle notizie diffuse ieri circa le immediate attività d’indagine che erano state avviate, volte all’identificazione del responsabile anche mediante l’acquisizione dei filmati di videosorveglianza. I cartelli saranno restituiti al Comune ed il giovane, che verrà comunque segnalato All’Autorità Giudiziaria, ha già comunicato all’amministrazione la propria volontà a farsi carico delle spese di ripristino della segnaletica.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto