Gli sbarchi proseguono sullo Jonio. In 62 al porto di Crotone

Erano a bordo di una barca a vela rintracciata dalla Guardia di finanza e dalla Capitaneria di Porto al largo di Cimiti. La Croce Rossa ha provveduto al trasferimento dei migranti nel Centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto

CROTONE Sessantadue migranti sono sbarcati alle prime ore del mattino al porto di Crotone. Erano a bordo di una barca a vela rintracciata da Guardia di finanza e Capitaneria di Porto al largo di Capo Cimiti lungo la costa crotonese.
L’imbarcazione è stata scortata al porto dove sono sbarcati 58 uomini (tra cui dodici minori non accompagnati) e 4 donne. Tra i sessantadue ci sono anche due scafisti che sono stati individuati dalle forze dell’ordine. i migranti provengono da Siria, Pakistan, Iran, Iraq, Afganistan, Bangladesh e Somalia.
Al porto, dove sono giunti intorno alle 4 del mattino sono stati accolti dal dispositivo coordinato dalla Prefettura di Crotone. Presenti i medici del Suem 118 per i controlli sanitari. La Croce Rossa di Crotone ha provveduto al trasferimento dei migranti nel Centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto dove, come da procedura anti covid, sono stati posti in isolamento in attesa di fare il tampone.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto