Reggio Calabria, intimidazione al candidato Vincenzo Morabito

Pneumatico squarciato e tanica contenente liquido infiammabile. A renderlo noto è la candidata a sindaco Angela Marcianò che parla di un «ignobile e sconcertante gesto ai danni di uno dei componenti le liste che la sostengono»

Morabito reggio intimidazione

REGGIO CALABRIA Un’intimidazione è stata compiuta ai danni di un candidato al Consiglio comunale di Reggio Calabria. Nel mirino è finito Vincenzo Morabito al quale è stata danneggiata l’auto: uno pneumatico squarciato e, accanto, ignoti hanno lasciato una tanica contenente liquido infiammabile con sopra disegnato un teschio con le ossa incrociate.
A renderlo noto è la candidata a sindaco Angela Marcianò che parla di un «ignobile e sconcertante gesto ai danni di uno dei componenti le liste che la sostengono». «Vincenzo Morabito – prosegue la Marcianò – è persona gentile, distinta e soprattutto pulita. Per il vile gesto è stata tempestivamente sporta denuncia alle Autorità, che hanno già avviato le indagini». «Non si ha motivo di pensare – prosegue la candidata sindaco – che tale atto intimidatorio nei confronti di Vincenzo sia ascrivibile alla sua professione; pertanto, l’amara conclusione è che vi possa essere qualcuno a cui la sua partecipazione alla competizione elettorale tra le nostre fila non sia stata gradita».
«La denuncia – scrive ancora la Marcianò – scaturisce dalla esigenza di tutelare la sua incolumità personale e quella dei suoi cari, tentando di tenere lontani fatti dei quali non si riesce a fornire altra spiegazione che non sia riconducibile alla sua attività politica profusa sul territorio in quest’ultimo mese. Vincenzo si sta prodigando alacremente per fare confluire il maggior numero di preferenze alla lista cui appartiene ‘Per Reggio Città metropolitana’ con Angela Marciano Sindaco». «Sconcertati – conclude – ma al contempo fiduciosi nella Giustizia, ci compattiamo ulteriormente. Vincenzo non è solo, noi siamo una cosa sola, noi siamo una squadra».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto