Detenzione e spaccio di eroina a “Timpone Rosso”, un arresto

L’uomo è stato fermato nel Cassanese e poi sottoposto ai domiciliari. La perquisizione ha consentito di rinvenire 15 grammi di sostanza stupefacente

CORIGLIANO ROSSANO Nel quadro dei servizi predisposti dal Commissariato di P.S. di Corigliano-Rossano, nel pomeriggio di sabato 19, gli investigatori della Squadra di Polizia Giudiziaria, hanno arrestato V.D. di anni 31, per il reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente del tipo eroina.
In particolar modo, gli operatori del Commissariato di Corigliano Rossano, insospettiti da strani movimenti di diversi consumatori di sostanza stupefacenti attivi nell’area della Sibaritide, hanno iniziato un monitoraggio degli spostamenti degli stessi al fine di individuare il punto di approvvigionamento. Gli investigatori hanno ritenuto che la base operativa da cui gli assuntori si rifornivano, ricadeva nel territorio di Cassano Allo Ionio, con fulcro nel quartiere “Timpone Rosso” di Lauropoli.
Durante le fasi di tale attività, gli operatori di Polizia, sono riusciti a bloccare in modo fulmineo, un’autovettura in transito condotta da un giovane successivamente identificato per V.D..
L’immediata perquisizione personale, ha consentito di rinvenire tre involucri in cellophane termosaldati contenenti sostanza stupefacente del tipo eroina del peso complessivo di 15 grammi, per un valore commerciale di circa 750 euro.
La perquisizione è stata poi estesa sia all’autovettura che presso l’abitazione dell’uomo. Alla luce degli elementi di reità raccolti, il V.D. è stato tratto in arresto, e successivamente, come disposto dal P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Castrovillari, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto