Trovato morto ad Acri, fermato il figlio

Potrebbe essere stata il culmine di una lite in famiglia ad aver ucciso un uomo, 40 anni, di origine rumena ad Acri. Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti, anche l’omicidio

ACRI Potrebbe essere stata una lite innescatasi in ambito familiare a portare alla morte un uomo di 40 anni di nazionalità rumena, ad Acri, in contrada La Mucone. È stata la moglie a segnalare il decesso chiamando il 118 nella mattinata di ieri dopo essersi accorta che il marito non dava più segni di vita.
Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti, l’omicidio. Nella serata di ieri, infatti, è stato sottoposto a fermo il figlio della vittima mentre la salma sarà sottoposta ad esame autoptico per stabilire le cause del decesso.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto