Cetraro, morì in sala parto: cinque rinvii a giudizio

La vicenda è relativa alla morte di Santina Adamo, giovane madre originaria di Rota Greca. Il processo inizierà il prossimo 10 dicembre

PAOLA Sono cinque le persone rinviate a giudizio per la morte di Santina Adamo. La donna, morì all’ospedale di Cetraro nell’estate dello scorso anno nel corso delle operazioni di parto. Il gip del tribunale di Paola, Maria Grazia Elia, ha accolto la richiesta del pm Valeria Teresa Grieco e ha disposto il giudizio per i ginecologi, gli anestesisti e l’ostetrica che avevano in cura la donna originaria di Rota Greca, comune in provincia di Cosenza, che si trovava in villeggiatura a Fuscaldo. La prima udienza che sarà presieduta dal presidente del collegio penale, Alfredo Cosenza, è in programma per il prossimo 10 dicembre .





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto