Covid a Lamezia, due positivi in due giorni. Lezioni sospese nei plessi “Ardito” e “Rodari”

Un nuovo caso dopo quello registrato ieri. Intanto, dopo la positività di una docente, il dirigente scolastico Benincasa ha disposto la sospensione delle attività didattiche nell’Istituto comprensivo

LAMEZIA TERME Cresce ancora il numero di nuovi casi positivi al coronavirus a Lamezia Terme. Dopo il caso registrato ieri, e la contestuale guarigione di un altro positivo in precedenza ricoverato, oggi l’Asp di Catanzaro ha reso nota la positività di un’altra persona. Si tratterebbe, secondo quanto si apprende, di una 30enne che comunque sarebbe già in isolamento e in buone condizioni di salute.
«Ad oggi – scrive su Facebook il sindaco di Lamezia, Paolo Mascaro – in città si hanno 22 casi, di cui 3 ricoveri e 19 isolamenti domiciliari. Continuano ad essere immediatamente applicate le quarantene per tutti gli stretti contatti e per i rientri da località a rischio».
Intanto, il dirigente scolastico Lorenzo Benincasa dell’Istituto comprensivo “Ardito-Don Bosco” di Lamezia, attraverso una circolare, ha annunciato la sospensione delle attività didattiche del 16 ottobre nei plessi “Infanzia Rodari” e la secondaria 1° grado “P.Ardito”. Il 12 ottobre scorso, infatti, una docente del plesso che aveva svolto servizio tra il 5 e il 9 ottobre 2020, è risultata positiva al Covid-19. Contestualmente è stata disposta la sanificazione dei locali, seguendo le indicazioni dell’Asp. (Gi.Cu.)





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto