Offese sui social alla Santelli. «Attivato un approfondimento»

Una docente ligure, su Facebook, ha accomunato la presidente della Regione scomparsa alla mafia. Verifiche da parte dell’Ufficio scolastico per la Liguria

ROMA Interviene il ministero dell’Istruzione sul caso della docente ligure che ha offeso, su Facebook, la presidente della Regione Calabria Jole Santelli, scomparsa pochi giorni fa. L’insegnante, infatti, ha accumunato la politica di Forza Italia alla mafia. “Evvai!!! Una mafiosa di meno!!! Speriamo chiami Silvio, Giorgio, Sergio ecc. Ecc.”, ha scritto su Facebook la docente. Ora l’Ufficio scolastico per la Liguria ha immediatamente attivato un approfondimento sul caso della docente che, attraverso i suoi social, ha offeso la Presidente della Calabria Jole Santelli, prematuramente scomparsa qualche giorno fa. Lo rende noto il Ministero dell’Istruzione.
Intanto il Liceo statale “Sandro Pertini” ha già preso le distanze dalle esternazioni della docente, «censurandole duramente e – comunica – che ha già avviato tutte le procedure disciplinari previste dalla normativa nei confronti della docente interessata». «Sono pervenute a questa istituzione scolastica – scrive il dirigente scolastico – decine di telefonate e di e-mail di sdegno e di protesta nei confronti della docente, titolare di insegnamento presso questo liceo».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto