«Dignità per tutti i detenuti». Manifestazione davanti al carcere di Rossano

Presidio di una serie di partiti e associazioni al penitenziario dov’è detenuto Cesare Battisti per denunciare le gravi condizioni in cui si trova

CORIGLIANO ROSSANO Una manifestazione davanti al carcere di Rossano, nel Cosentino, per evidenziare le condizioni in cui si trova detenuto Cesare Battisti, l’ex terrorista trasferito nel carcere calabrese lo scorso mese di settembre. L’iniziativa è stata promossa dall’avvocato Adriano D’Amico, consigliere comunale di San Demetrio Corone e membro del Comitato politico provinciale Rifondazione Comunista Cosenza, e Francesco Saccomanno, segretario provinciale Rifondazione Comunista di Cosenza, e si terrà domenica 25 ottobre, dalle 10.30 alle 12.30. Il sit-in, evidenziano i promotori, intende puntare l’attenzione sulla necessità di avere «dignità per tutti i detenuti». Tra i primi firmatari a sostegno dell’iniziativa c’è Franco Piperno, tra i fondatori di Potere operaio e docente dell’Università della Calabria.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto