Il Covid dimezza la giunta Voce: cinque assessori contagiati

Sono giunti i risultati dei tamponi effettuati dopo il contagio del sindaco di Crotone. Positivo anche un dipendente comunale. Appello dal Comune: «Chiunque abbia avuto contatti con gli amministratori ad attuare i relativi protocolli». Voce: «Il lavoro della giunta non si ferma».

Voce Crotone elezioni

di Gaetano Megna
CROTONE Il Covid19 falcidia la giunta comunale di Crotone. In nottata sono arrivati i risultati dei 69 tamponi effettuati ad amministratori, consiglieri comunali e dipendenti del Comune di Crotone e sei sono risultati quelli positivi. Il vicesindaco Rossella Parise e l’assessore Sandro Cretella hanno pubblicato un post su facebook per annunciare il loro contagio, mentre gli altri tre hanno deciso di mantenere l’anonimato. Oltre al sindaco Vincenzo Voce sono positivi altri quattro assessori, uno dei quali era già a conoscenza della sua situazione, perché aveva ottenuto il risultato nello stesso giorno del primo cittadino. Tra i tamponi positivi c’è anche un dipendente comunale, che è stato a stretto contatto con Voce. Nessuno dei consiglieri comunali, quindi, è stato contagiano, così come risultano negativi i tamponi dei dirigenti e di tutti gli altri dipendenti comunali. Sia i componenti della giunta che il dipendente comunale sono positivi asintomatici. Con il risultato dei cinque tamponi positivi arrivato in nottata salgono a 21 i casi attivi al Covid 19 nella città pitagorica. Sono tanti e la preoccupazione in città è elevata. Ora la ricerca si allarga alle tante persone che, nei giorni scorsi, hanno avuto contatti stretti con il sindaco e i rappresentanti della giunta comunale risultati positivi al tampone.

LA COMUNICAZIONE DEL COMUNE «I settantanove tamponi effettuati nell’immediatezza della riscontata positività del sindaco Voce a collaboratori e personale dell’Ente hanno dato esito positivo per gli assessori Parise, Cretella, Carvelli, Via e Sorgiovanni oltre che per un dipendente comunale già posti tutti in isolamento mentre per gli assessori Cortese, Bossi, Pollinzi e Scandale sono risultati negativi così come tutti gli altri sottoposti a tampone». È quanto comunica l’ufficio stampa del Comune di Crotone. «Coloro che sono risultati positivi – è detto – stanno tutti bene e solo alcuni dei positivi presentano lievi sintomi. Con senso di responsabilità sono in isolamento domiciliare e rispetteranno il relativo periodo di quarantena. Sono stati immediatamente applicati i relativi protocolli».
«Tutti i soggetti risultati positivi – prosegue la nota – si stanno adoperando per segnalare alle autorità sanitarie i contatti diretti avuti nel periodo di riferimento affinché si possa attuare la relativa tracciabilità. La città continua ad essere guidata dal suo sindaco e dalla sua giunta che, in stretto contatto in video conferenza, continueranno h 24 a lavorare per la comunità».
«A scopo precauzionale – è detto ancora – sono rinviati gli appuntamenti e le conferenze stampa indette dei prossimi giorni. La giunta ha già approvato un regolamento che consentirà di poter effettuare le sedute in video conferenza per assicurare la continuità del governo della città. In questo momento particolarmente difficile per la comunità cittadina l’invito è alla collaborazione e ad attenersi esclusivamente alle fonti ufficiali».
«In particolare si invitano i cittadini che ritengano di aver avuto contatti diretti con gli amministratori risultati positivi – conclude la nota – ad attuare i relativi protocolli. La Giunta sta già lavorando ad altre misure per consentire l’erogazione dei servizi essenziali nella massima sicurezza sia per il personale che per i cittadini».

«IL LAVORO DELLA GIUNTA NON SI FERMA» Il sindaco Voce, intanto ha convocato in videoconferenza la sua squadra di assessori per adottare ulteriori provvedimenti resisi necessari alla luce di quanto avvenuto nelle scorse ore.
Le funzioni di vice sindaco saranno delegate temporaneamente all’assessore Filly Pollinzi, risultata negativa al tampone che pur rimanendo in isolamento fiduciario eserciterà le funzioni relative. Per quanto attiene il personale sarà innalzato al 75% lo smart working.
Si sta predisponendo la nuova convocazione del Consiglio Comunale che si terrà in modalità di videoconferenza. (redazione@corrierecal.it)





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto